Area Notizie

Sabato 17 Luglio, in una solenne Eucaristia nella Chiesa superiore della Basilica, dieci novizi hanno emesso le loro professioni religiose temporanee.
I dieci giovani hanno vissuto insieme il loro cammino formativo, componendo un gruppo affiatato nonostante le differenze di nazionalità: Ante Koudela, infatti, è croato, Charles-Eric Mauviel, Clement Berthaud, Gabriel Thorent e Raphaël De Barbeyrac sono francesi, Francesco Zao e Pietro Song sono cinesi, Francesco Leo, Vinicio Piaggi e Michele De Gregorio italiani. Mauro Zammit, maltese, che ha fatto parte dello stesso gruppo di giovani in formazione, emetterà a breve la professione temporanea nel suo Paese d'origine, dove è già tornato.

In particolare in questi ultimi mesi, ma anche per tutto il loro periodo di noviziato, i giovani si sono preparati a questo importante passaggio di fede e di vita attraverso molteplici ed intense attività di formazione e di fraternità, alle quali hanno partecipato con entusiasmo e gioia. A tutti e a ciascuno di loro i più sinceri auguri e la promessa della nostra preghiera per loro.

Ha presieduto la celebrazione eucaristica in Basilica e ricevuto le professioni dei novizi il Ministro generale dell'Ordine, fra Carlos Trovarelli; erano presenti anche i rispettivi Ministri e Custodi delle diverse Province religiose.